giovedì 3 novembre 2011

Essere un coach giovane...

Spesso ricevo questa domanda da parte di aspiranti e giovani coach:

"Essere giovani è uno svantaggio?"

Di solito la mia risposta è:

"Puoi sempre aspettare i 50 anni... 
...e iniziare senza esperienza".

Ho 30 anni...

...e quasi tutti i miei coachee sono più grandi di me. 

Spesso i miei nuovi clienti, alla prima seduta, mi chiedono quanti anni ho... e la cosa interessante è che non mi sono MAI sentito a disagio per questo: nemmeno una volta (anche perché spesso sono le stesse persone che alla fine mi fanno i complimenti per la mia preparazione, in relazione alla mia età).

Perché il fattore età non mi preoccupa?

Perché so INTIMAMENTE... SENSORIALMENTE... di essere abbastanza preparato, competente e svelto di pensiero e parola.

Non è una convinzione installata attraverso qualche strano sistema di sviluppo personale: semplicemente so che non appena inizierò la seduta, tutti i riferimenti del mio cliente, crolleranno.

Lo so perché la pratica nella realtà mi ha dato ragione più volte, confermandomi oltre le mie più rosee aspettative che se ami qualcosa e lo fai con enorme passione e attenzione al dettaglio, i risultati arrivano.

Ti faccio un esempio: ti stupiresti di vedere un ventenne insegnare a un sessantenne come si usa un personal computer o mac book? Le mie sensazioni, quando vendo il mio coaching, sono proprio queste.

Diventa competente, anticonvenzionale e unico nel tuo genere, quanto basta perché il contrasto con la tua età non faccia altro che confermare il tuo talento in quel campo: allora, la tua faccia senza rughe, ti porterà solo complimenti.

Questo tipo di competenza, ovviamente, non si sviluppa solo sui libri: pratica, pratica, pratica, lascia perdere i libri per un po' e PRATICA. Pratica più che puoi, fosse anche solo con un amico su msn (in questo modo ho iniziato a lavorare come coach con più di 1000 ore di pratica all'attivo, e non finirò mai di ringraziare chi mi è stato di aiuto in quegli anni... facendosi aiutare ).

Visto che mi piacerebbe lavorare con qualche coetaneo, fino al 10 di novembre, se hai meno di 35 anni, acquistando:

"Vivere di Coaching": http://www.viveredicoaching.com/p/diventare-coach-avere-clienti.html

...riceverai in regalo due sessioni di coaching della durata di 60 minuti l'una sui temi trattati nell'audio (al posto del bonus di 30 minuti).

Per il resto, un abbraccio,

Marco De Filippo






Nessun commento:

Posta un commento