mercoledì 19 ottobre 2011

Lo strumento di marketing più efficace

Scrivo questo post in risposta a una e-mail che ho ricevuto oggi; la domanda è:

"Qual'è lo strumento di marketing più efficace?"

Internet? Adwords? Facebook? I volantini?

Nessuno di questi.

Lo strumento di marketing più efficace (in particolare nel settore del coaching, training o consulenza) è qualsiasi strumento usato con l'intento di "creare relazioni".

L'errore numero uno nell'internet marketing è proprio questo: creo un sito, propongo i miei prodotti o servizi, e aspetto che accada qualcosa.

In realtà, l'intero marketing, soprattutto quando sei in una fase di start up, dovrebbe ruotare intorno al creazione di una solida relazione con i tuoi clienti.

Ti faccio un esempio.

Se apro un sito e il mio obiettivo è vendere il mio servizio, tutte le mie scelte ruoteranno intorno a quest'idea. Ma se sono un consulente, e la potenza del mio brand è 0, i risultati potrebbero essere scarsi (oppure buoni, ma a prezzo di un'enorme quantitativo di energia, tempo e/o denaro).

Se apro un sito e il mio obiettivo è creare relazioni, ciò che farò sarà "educare" il mio cliente all'acquisto del mio servizio (prodotto o corso) e venderò da QUESTA angolazione.

I tuoi clienti sono PERSONE e come tali vogliono essere trattati.

Una volta costruita un struttura relazionale solida, online oppure offline, potrai  proporre prodotti o servizi a prezzo crescente: il famoso "imbuto".

Domanda: vendi o crei relazioni? E se le crei, quali sono i criteri che puoi monitorare per sapere se le stai curando quanto devi... oppure no?


Marco De Filippo







Nessun commento:

Posta un commento