venerdì 7 ottobre 2011

Creare relazioni, il carisma e 3 casi di studio

Se c'è un'abilità che ho riscontrato in TUTTI i miei mentori, nel campo della PNL e sistemi affini, teatro e improvvisazione e seduzione era certamente la capacità di creare relazioni.

Ricordo tre casi in particolare:

Un mio amico che ha l'innata capacità di coinvolgere le persone in tutte le attività che propone, anche le più folli: riesce a farlo perché sfrutta ogni occasione ed è totalmente coerente con il suo intento. 
Se dovessi definirlo direi: intraprendente, organizzato, narciso.

Uno dei mie mentori che, soprattutto grazie a un talento innato è diventato un punto di riferimento per un'intera community (reale e virtuale): è semplicemente un mostro in termini di abilità e capacità e non ha paura di mostrarlo. Se dovessi definirlo direi: talentuoso, controcorrente, tutto d'un pezzo.

E poi c'è una terza persona a cui devo molto, che riesce sempre a portare valore alla vita degli altri in un modo talmente piacevole e soprattutto anticonvenzionale da risultare irresistibile... Se dovessi definirlo dire: amichevole, integro, cantastorie.

Il primo è un trainer, il secondo un mentore e il terzo un coach... e potrà sembrarti strano ma sono persone completamente diverse l'una dall'altra: 

Ognuno di noi esprime un diverso colore di carisma!

Il fulcro del personal brand è proprio il carisma, ed il carisma si può sviluppare ma richiede un lavoro su stessi che non è limitato a una singola tecnica, idea o concetto: la strada maestra è la pratica.

Il carisma è lo stato dell'arte dell'esprimere di se stessi (nei prossimi giorni scriverò un post sull'argomento), ed uno dei capisaldi del carisma è la capacità relazionale (e te lo dice uno che l'ha dovuta sviluppare!!!)... che deve essere del colore che più ti rappresenta.

Quindi, se vuoi iniziare una pratica costante e diventare un maestro nel creare relazioni, allora questo audio:


...può fare al caso tuo.

Intanto ti lascio un esercizio, prendi un foglio di carta e scrivi 10 righe che rispondano a queste domande:

1. Cos'è c'è di positivo in te che il mondo non ha ancora visto?

2. Come devi essere e quali abilità ti servono perché questo tuo talento diventi visibile?


http://crearelazioni.blogspot.com/


Marco De Filippo







Nessun commento:

Posta un commento