venerdì 23 settembre 2011

Aprire una società di consulenza

Aprire una società è come sposarsi, pensaci prima di dire il fatidico sì.

Costituire una società non è un gioco: oltre al capitale iniziale, la forma societaria, i cavilli burocratici, la posta elettronica certificata e le spese per il commercialista e il notaio...

... c'è tutta la dimensione comunicativa, relazionale e decisionale fra soci.

Mi prendo la responsabilità di quello che sto per dire:


la probabilità che una società funzioni dipende dall'allineamento fra i soci.


Non occorre essere sempre d'accordo, ma conoscersi, saper comunicare e saper decidere è essenziale. 

Molti credono di saperlo fare, ma non è così.

Se stai per aprire una società, soprattutto se è la prima volta, ti consiglio, anzi, ti prego di darmi ascolto :) 

Perdonami se ti propongo di parlarne altrove, ma se mi segui qui:


...troverai qualche informazione in più.

Se invece vuoi "vivere di coaching" e vuoi farlo guadagnando bene entro pochi mesi da adesso, qui ho la soluzione giusta per te: http://diventarecoach.blogspot.it/

Un abbraccio, Marco De Filippo





Nessun commento:

Posta un commento