venerdì 31 dicembre 2010

Diventare un coach professionista: parti dalla domanda!

Uno dei patterns (schemi) ricorrenti che ho notato nei coach che mi contattano è quello di voler trovare una soluzione per vendere il proprio corso o servizio a tutti i costi, indipendentemente dalla domanda.

Creano qualcosa che è spesso molto elaborato o complesso, e poi si chiedono: "come trovo clienti interessati a questa roba qui?" :)

Il processo che funziona è totalmente opposto!

Nella maggior parte dei casi un coach non cerca persone interessate a quello che lui propone, ma propone qualcosa che a molti già interessa, con la chiara consapevolezza che quel qualcosa è anche una sua passione.

Parti da un'analisi della domanda che dev'essere più accurata tanto meno sei esperto nell'osservare gli schemi ricorrenti nel mondo intorno a te e approfondisci:


1. conversazionalmente...
2. tramite questionari...
3. utilizzando internet o aggregatori...
4. aprendo un blog...
5. parlando con le persone giuste...
6. ecc.


Nota qualcosa che è ricorrente nel tuo campo di specializzazione, scopri se esiste già un'offerta di questo tipo e anche se tutto non è perfetto... agisci :)

In gioco ci sono tre attori: il contesto, poi il cliente... poi tu (ed in ogni caso sei legittimato a fare solo cose che ti piacciono)!

Quando sarai abbastanza bravo, la domanda la "creerai", ma per ora, adattati con leggerezza :)

Un abbraccio, Marco De Filippo





Nessun commento:

Posta un commento