domenica 24 ottobre 2010

Coaching e fare soldi...

Ciao,

Alcuni "followers" del blog mi hanno contattato per sapere in ordine:

  • Quanto si può guadagnare facendo il coach?
  • Quanto è facile diventare famosi?
  • Qual'è la tecnica migliore in questo o quel settore del coaching?
Riflettici: da quale "cornice" scaturiscono queste domande?

"Fare soldi", "diventare famosi", "avere la tecnica perfetta"; sono tutte domande disfunzionali :)

Farsi le domande giuste è più importante che trovare la risposta!

In questo settore, paradossalmente, se vuoi "fare soldi" devi possedere una grande passione per il tuo lavoro, "diventare famosi" dovrebbe essere secondario rispetto all'esperienza che vuoi avere (e spesso così si diventa davvero famosi) e la "tecnica migliore" (per raccontare quanto sei bravo) non esiste: diventi bravo facendo quello che vuoi fare per molto tempo.

Se il tuo focus è sul denaro, sulla fama, sulla tecnica e sull'esaltazione di te... ci sono due possibilità:

  1. O vuoi davvero fare il coach ma devi rivedere tutto;
  2. oppure hai "idealizzato" il coaching trasformandolo in uno strumento di "successo" (nella sua accezione più superficiale); 
Se per te soldi e fama sono l'obiettivo primario e ottenerli in questo settore o in un altro (es. vendita di immobili, cinema, forex...) ti sarebbe indifferente, il mio consiglio è: lascia perdere il coaching e dedica molto tempo a scoprire quello che REALMENTE vuoi fare.

Personalmente farei il coach anche se guadagnassi la metà di quanto guadagno ora, non ho nessuna intenzione di diventare famoso (mi piacciono i piccoli gruppi di persone) e non credo nelle "tecniche": per te questi "compromessi" sarebbero accettabili o se la vedessi in questo modo il tuo interesse per questa attività scemerebbe immediatamente?

In quest'ultimo caso, FAI ALTRO.

Un abbraccio, Marco De Filippo






1 commento:

  1. Grandissimo!
    Che è poi il motivo di cui parlavamo per il quale il coaching è spesso così mal visto.

    Luce.

    RispondiElimina