martedì 7 settembre 2010

Vendere senza la parola coaching...


Il mio personale approccio alla vendita delle sessioni di coaching e quello di trovare un semplice accordo con qualcuno che ha bisogno di me; non ho mai avuto la necessità di spiegare cosa sia il "coaching", anzi, mi riesce molto più facile acquisire un cliente quando non ho bisogno di utilizzarla.

Se raccontando quello che fai a un amico o potenziale cliente hai la necessità di spiegare PRIMA cosa sia il coaching e come funziona, beh, quello che stai facendo è farti "valutare" da questa persona lasciando a lei la decisione finale.

Il mio approccio è opposto, prima scopro cosa vuole il cliente, poi mi propongo come la soluzione.

Pensaci: alle persone non interessa cosa sia il coaching, come funziona... vogliono trovare la soluzione a un problema, possibilmente senza fare cose che li metterebbero a disagio.












2 commenti:

  1. Bellissimo post, in poche righe hai sintetizzato una marea di concetti utilissimi. Grande!

    RispondiElimina
  2. Grazie Roberto,

    le idee semplici sono spesso quelle più efficaci.

    RispondiElimina