domenica 26 settembre 2010

Si può dare di più!

Ciao!

Supponiamo che tu abbia trovato il tuo primo cliente: sei in grado di mantenere le tue promesse?

Uno dei trucchi, molto semplici, con i quali puoi generare viralità è l'"Over promise deliver".

Semplificando, se mantieni le tue promesse hai certamente fatto felice un cliente: potrebbe diventare un tuo agente virale? Forse si... forse no. 

All'opposto, se non mantieni le tue promesse beh, in questo caso rischi seriamente, oltre che di perdere un cliente, anche di sviluppare viralità negativa, ahi ahi!

Ma cosa accadrebbe se superassi tutte le aspettative del tuo cliente, sia dal punto di vista dei risultati che dal punto dei vista dei dettagli e del successivo legame con lui?

Questo è il più grande investimento che tu possa fare con i tuoi clienti: trasformarli in vera e propria pubblicità ambulante!

Occhio alle promesse che fai: se esageri rischi di fare cilecca... ma se sei sincero e totalmente INTEGRO e dai al tuo cliente più di quanto si aspetta (e possibilmente lo fai per passione verso il tuo lavoro)... accadrà qualcosa di magico!


Un abbraccio, Marco De Filippo





venerdì 24 settembre 2010

Coaching, trovare clienti e meccanica quantistica

Ciao...

Visto che ho trovato due nuovi clienti in meno di 30 minuti (!!!) senza fare assolutamente nulla se non generare "viralità" (che non cercavo di generare: la viralità più genuina), mi sentivo ispirato ed ho deciso di parlarti di un concetto di meccanica quantistica molto interessante.

Se sei un life coach sono pronto a scommettere che sai cos'è la meccanica quantistica con tutti i suoi paradossi... mentre, forse, non sai come trovare nuovi clienti! Ci pensi? Questo si che è paradossale! ;)

Sai cos'è l'Effetto Zenone Quantistico?

Zenone era un famoso filosofo greco che affermava, contro-intuitivamente, che se Achille avesse sfidato una tartaruga in una gara di corsa concedendo al lento animale un vantaggio, non avrebbe mai potuto superarla!

Achille avrebbe dovuto prima raggiungere la posizione occupata precedentemente dalla tartaruga che, nel frattempo, avrebbe raggiunto una nuova posizione che l'avrebbe fatta essere ancora in vantaggio; quando poi Achille avesse raggiunto quella nuova posizione la tartaruga sarebbe avanzata precedendolo ancora, sebbene di uno spazio più piccolo.

Questo stesso discorso si può ripetere per tutte le posizioni successivamente occupate dalla tartaruga e così, la distanza tra Achille e l'animale, pur riducendosi verso l'infinitamente piccolo, non sarebbe mai arrivata ad essere pari a zero.

Nella realtà ovviamente le cose vanno in modo differente. Si tratta di un trucco "matematico"!

Per analogia, gli scienziati esperti in meccanica quantistica hanno definito Effetto Zenone Quantistico quell'effetto fisico (questa volta reale e misurabile) secondo cui, quanto più "misuri" (osservi, controlli...) la condizione di un sistema, tanto più ne rallenti la velocità di cambiamento: fino ad arrestarla.

Hai capito dove voglio arrivare?


Quando sei focalizzato sulla mancanza di clienti (il sistema che vuoi modificare) cosa succede?


Solo sapendo "chi sei" puoi generare quel genere di confidenza con te stesso che ti permetterà di "smettere di cercare clienti" e cominciare a "TROVARE CLIENTI", focalizzandoti su altro.

PS.
Il mio corso non è un corso "magico", di visualizzazione o cose simili, è un corso squisitamente pragmatico. Tuttavia, allineando il tuo essere coach con i bisogni della tua potenziale clientela, di riflesso potrebbero accadere eventi sincronistici straordinari, proprio come il mio.

Un abbraccio, Marco De Filippo





martedì 7 settembre 2010

Vendere senza la parola coaching...


Il mio personale approccio alla vendita delle sessioni di coaching e quello di trovare un semplice accordo con qualcuno che ha bisogno di me; non ho mai avuto la necessità di spiegare cosa sia il "coaching", anzi, mi riesce molto più facile acquisire un cliente quando non ho bisogno di utilizzarla.

Se raccontando quello che fai a un amico o potenziale cliente hai la necessità di spiegare PRIMA cosa sia il coaching e come funziona, beh, quello che stai facendo è farti "valutare" da questa persona lasciando a lei la decisione finale.

Il mio approccio è opposto, prima scopro cosa vuole il cliente, poi mi propongo come la soluzione.

Pensaci: alle persone non interessa cosa sia il coaching, come funziona... vogliono trovare la soluzione a un problema, possibilmente senza fare cose che li metterebbero a disagio.