giovedì 19 agosto 2010

Trovare clienti è possibile.

Caro coach, se scrivere "pensieri positivi" su facebook, aprire qualche sito, il viral marketing e un curriculum impressionante non sono stati sufficienti per attirare a te nuovi clienti, beh, le idee che desidero condividere qui con te potranno esserti molto utili.

E nel caso tu fossi in dubbio, NO, non ti parlerò di Adwors, SEO, landing pages e cose simili.

Benvenuto quindi su "Vivere di coaching".

Ci sono passato anch'io: volevo aumentare i miei clienti in termini numero e di "qualità" e negli anni ho elaborato moltissime strategie, utilizzato moltissime tecnologie e imparato dai migliori.

A livelli di complessità sempre più elevati e spesso senza successo, ho sperimentato quasi tutte le idee presenti sul mercato per acquisire nuovi clienti.

Conosco la sensazione che si prova a "percepirsi" come una "soluzione" che altri non vedono.

Ma la tenacia non è una caratteristica che mi manca e, passo dopo passo ho cominciato a capire e ad implementare nella mia vita alcune piccole-grandi idee: qualcosa si è mosso, è avvenuta la "magia".

Mi sono reso conto di avere in mano una formula esatta, replicabile ma del tutto soggettiva che permette, a chi la applica, di essere percepito come l'unica soluzione possibile, la migliore: tutto diviene naturale.

E quando sai come esprimerti e come organizzare al meglio il contesto i risultati che generi sono impressionanti, sia in termini di ore di lavoro sia in termini di gratificazione.

Se fai le stesse cose che fanno i big ma non ottieni i loro risultati ecco il motivo: non importa solo cosa fai ma COME, DOVE e QUANDO lo fai.

Conoscendo cosa fare, passo dopo passo, quello che già ora fai (anche se lo farai in modo leggermente diverso) inizierà a funzionare.

Tramite un processo elegante e raffinato voglio raccontarti come puoi, cambiando il modo in cui organizzi il tuo lavoro e te stesso, generare risultati consistenti nell'ambito dell'acquisizione clienti come coach, counsellor o personal trainer.


Un abbraccio, Marco De Filippo



Nessun commento:

Posta un commento